Opere
Ivan Todaro

Ivan Todaro nasce a Milano il 30 giugno 1975. E' un artista eclettico e sempre in evoluzione, la cui vivacità e irrequietezza lo hanno portato sin da giovane a fare esperienze forti. La strada è stata per diverso tempo la sua casa, il suo rifugio, la sua fonte vitale, la sua musa ispiratrice e lì si è avvicinato al mondo degli aquiloni, attratto dalla loro vivacità e dai loro colori sgargianti. L'artista crea utilizzando acrilici, smalti e inchiostro su tela. Nel mondo dell’arte il violino è qualcosa di iconico e suggestivo, uno strumento che ha trovato grande fortuna nella rappresentazione iconografica tanto da assumere significati alquanto diversi. "L’idea del violino come mezzo di comunicazione artistica nasce per il semplice fatto che a mio modesto parere il violino e lo strumento più elegante in assoluto. La forma che ricorda il corpo di una donna in tutta la sua eleganza, le corde come legame tra mente e grembo materno, la melodia della vita attraverso questo strumento." (Ivan Todaro). Da qui l’idea di creare un violino tutto in resina, in modo da poter declinare l’opera in più aspetti inserendo in esso il colore ma anche degli oggetti, che vanno a nutrire l’opera stessa.

Opere